Alex Liverani

L’opera di Alex Liverani, presentata al Colorno Photo Life 2014, nasce come ricerca visiva nella City, cuore economico e finanziario londinese, nei primi mesi del 2014. Passeggiando nelle strade della più intricata metropoli europea con la macchina fotografica in mano, Alex irrompe (break into) in piccoli momenti di solitudine privata e ristoratrice durante interminabili ore di lavoro: una sigaretta, una boccata d’aria, una pausa fuori dall’ufficio e fuori dalle attività commerciali, tra sguardi pensierosi e assonnati, per lo più assenti, ben lontani dall’obiettivo del fotografo. Questo è “Break into Break”, indagine visiva su frammenti quotidiani (le pause di lavoro, il cosiddetto break) che cadono a ripetizione in un contesto urbano come la City, ma che si fermano nell’obiettivo solo quando diventano la misura e il metro di uno spazio urbano quasi surreale. A dominare queste istantanee – il cui schema si ripete, volutamente senza troppe variazioni – è l’architettura razionalista, la geometria dello spazio disegnato dalla luce, dove più dei volumi colpiscono le linee, i rettangoli delle pareti e delle finestre, le ombre, le modanature, le cornici. Non c’è cielo in queste immagini, ma le textures, i materiali, le sfumature dei grigi – che tali sarebbero, forse, anche senza il bianco e nero – danno la misura del peso e delle dimensioni di questi luoghi vissuti che sembrano disegnati. L’equilibrio imperfetto di linee e forme che domina gli scatti rende gli uomini che li abitano – assolutamente incuranti di questa qualità spaziale – l’elemento che ancora l’immagine alla realtà, calandosi nel letto della street photography più genuina ma, allo stesso tempo, volutamente e consapevolmente ricercata in termini di estetica. La striscia del cemento, un elemento in primo piano, una perpendicolare non perfettamente centrata sono gli indizi della freschezza e dell’autenticità del lavoro, che sebbene parta da una visione circoscritta del mondo non piega la verità della fotografia alla ricerca dell’assoluto. Non è scontato quindi far quadrare il cerchio, tra luci, persone e forme, come non è facile – racconta l’autore – trovare una giornata di sole a Londra.

Dott. Claudia Cattani

 

Break into Break” è stato pubblicato sul web magazine Clic.hé n°17.

Ulteriori informazioni su Alex Liverani